This site uses only proprietary and third party technical cookies. By continuing to browse the site you are agreeing to our use of cookies. I agree I want to find out more
Browse the Department site:
Browse the Teaching site:

Stage e Tirocini per il Corso di Laurea in Informatica

Cos'è un tirocinio

Lo stage, o tirocinio formativo e di orientamento nella terminologia di legge, è un periodo di formazione "on the job" presso un'azienda, che costituisce un'occasione di conoscenza diretta del mondo del lavoro oltre che di acquisizione di una specifica professionalità.

Al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell'ambito dei processi formativi e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, il Dipartimento di Informatica promuove, in attuazione di quanto previsto dalla vigente normativa, l'attivazione di stages non costituenti rapporti di lavoro presso Aziende o Enti Pubblici a favore di studenti laureandi.

Tirocinio interno

Chi intende svolgere un tirocinio all'interno dell'Università può farlo attraverso:

  • attività volte ad acquisire ulteriori abilità informatiche, relazionali, o comunque utili per l'inserimento nel mondo del lavoro;
  • attività preparatorie alla prova finale, condotte sotto la guida del docente con il quale lo studente svolge la prova;
  • attività di sostegno allo studio, definite dalla Commissione Didattica.

Attivazione di un tirocinio interno

Per avviare un tirocinio interno è necessario semplicemente prendere accordi con il docente di riferimento per il tipo di attività scelta (ad esempio il proprio relatore).

Conclusione del tirocinio interno e riconoscimento crediti

A conclusione del tirocinio, lo studente e il docente responsabile dovranno compilare l'apposito modulo prestampato nel quale verranno indicati il tipo di attività svolta nell'ambito del tirocinio stesso e il numero di CFU richiesti, al quale dovrà essere allegata una breve relazione (massimo due pagine) dello studente che descriva in dettaglio l'attività svolta e i risultati ottenuti. Il modulo e gli allegati andranno poi consegnati alla Segreteria Studenti.

Va sottolineato che, nel caso in cui il tirocinante sia un laureando, la consegna della documentazione suddetta va effettuata con almeno un mese di anticipo rispetto alla data della seduta di laurea,  per dare modo al CDCS di poter deliberare la relativa attribuzione di crediti.

Inoltre, poichè i crediti F concorrono al raggiungimento delle soglie minime di crediti previste per l'accesso a numerose borse di studio, gli studenti interessati dovranno consegnare le domande di riconoscimento crediti con un certo anticipo rispetto alla data di assegnazione delle borse, tipicamente il 30 settembre

Tirocinio esterno (aziendale)

Il tirocinio esterno si svolge presso aziende ed altri enti convenzionati con l'Università. Il tirocinante, durante il periodo di stage, è assistito da un responsabile di designazione aziendale (tutor aziendale) che lo segue nelle sue attività. E' prevista, inoltre, la figura di un responsabile didattico ed organizzativo dell'attività nominato dall' Università (tutor universitario).

Ogni azienda può essere sede di un tirocinio esterno, a patto che sia convenzionata con il nostro Ateneo. Gli studenti possono consultare la lista delle aziende già convenzionate e contattare le aziende direttamente per richiedere la disponibilità e le caratteristiche dei tirocini offerti, oppure richiedere il convenzionamento di un'azienda di loro conoscenza tramite la stipula di una convenzione con l'Università.

Stipula di una convenzione aziendale

Per convenzionare un'azienda si seguano le istruzioni presenti nella pagina principale sui tirocini.

Attivazione di un tirocinio esterno

Per avviare un tirocinio aziendale si seguano le istruzioni presenti nella pagina principale sui tirocini.

Conclusione del tirocinio esterno e riconoscimenti crediti

Al termine del tirocinio, l'azienda dovrà rilasciare al tirocinante una dichiarazione sulle competenze acquisite, necessaria per il conseguimento dei crediti di tipologia F, nonché ai fini di un arricchimento del curriculum professionale. Questa dichiarazione andrà effettuata compilando opportunamente la seconda parte del progetto formativo (cioè quella etichettata con “da compilare a cura dell’azienda”), che andrà poi consegnata alla Segreteria Studenti.

Va sottolineato che la consegna della relazione finale va effettuata con un certo anticipo rispetto alla data di una eventuale seduta di laurea, nel caso in cui il tirocinante sia un laureando, per dare modo al CDCS di poter deliberare la relativa attribuzione di crediti.

Inoltre, poichè i crediti F concorrono al raggiungimento delle soglie minime di crediti previste per l'accesso a numerose borse di studio, gli studenti interessati dovranno consegnare le domande di riconoscimento crediti con un certo anticipo rispetto alla data di assegnazione delle borse, tipicamente il 30 settembre.