Laurea in Matematica

Obiettivi formativi specifici

Il corso di studio è volto a fornire una solida preparazione di base in Matematica in ambito teorico e in ambito applicativo. Inoltre, viene fornita anche una preparazione di base in Fisica ed un primo approccio all' Informatica. Più specificamente è obiettivo far conseguire agli studenti:

  • conoscenza matematica di base (analisi e geometria, algebra)
  • conoscenza della fisica di base classica: meccanica, termodinamica, elettromagnetismo, ottica;
  • conoscenze di base di Informatica;
  • conoscenza di tecniche caratteristiche dell'analisi, della geometria, dell'algebra, dell'analisi numerica e della probabilità;
  • conoscenza degli elementi di base della modellizzazione matematica: meccanica, meccanica analitica, classici modelli matematici della fisica;
  • approfondimento di tecniche matematiche specifiche.

Il raggiungimento di questi obiettivi è pensato per consentire al laureato in matematica triennale l'accesso a qualsiasi laurea magistrale in matematica, ed in altre aree di stampo scientifico con eventuali debiti formativi, ad eventuali percorsi formativi specifici per l'insegnamento ed a posizioni intermedie presso aziende ed enti che sfruttino competenze di tipo quantitativo (istituti di credito ed assicurazione, enti statistici, aziende informatiche).
Il corso di studi è articolato su tre anni, il primo riguarda sopratutto la formazione teorica di base ed il secondo la formazione più caratterizzante. I primi due anni non consentono opzionalità in quanto sono considerati imprescindibili nella formazione di qualsiasi matematico. Il terzo anno consente una scelta di esami in settori caratterizzanti e affini che utilizzano gli strumenti matematici al fine di ampliare lo sguardo alle prospettive lavorative del laureato triennale in matematica.
Obiettivo formativo del primo anno è l'acquisizione delle conoscenze di base e delle tecniche elementari, che impareranno ad applicare ad alcuni problemi semplici ma significativi.
Obiettivo formativo del secondo anno è l'acquisizione di alcune tecniche più caratteristiche nonché della conoscenza di alcuni modelli fondamentali in ciascuno dei settori sopra elencati.
Obiettivo del terzo anno è il completamento della preparazione con materiale più avanzato e con una scelta di corsi in materie affini e integrative

Conoscenza e capacità di comprensione

I laureati in Matematica devono avere una buona comprensione delle più importanti tecniche matematiche e una buona conoscenza delle loro applicazioni in Fisica, con cenni anche al altri campi quali la Biologia e la Finanza. Alla fine del percorso devono essere in grado di leggere un testo avanzato in un qualche settore della matematica da loro scelto.
Più specificamente devono avere:

  • conoscenza matematica di base (analisi e geometria, algebra)
  • conoscenza della fisica di base classica: meccanica, termodinamica, elettromagnetismo, ottica;
  • conoscenze di base di informatica;
  • conoscenza di tecniche caratteristiche dell'analisi, della geometria, dell'algebra, dell'analisi numerica e della probabilità;
  • conoscenza degli elementi di base della modellizzazione matematica: meccanica, meccanica analitica, classici modelli matematici della fisica;
  • approfondimento di tecniche matematiche specifiche.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

I laureati devono essere capaci di applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione in maniera da dimostrare un approccio professionale al loro lavoro, e devono possedere competenze adeguate sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi nel proprio campo di studi.
Devono essere in grado di identificare gli elementi essenziali di un problema semplice e saperlo modellizzare, in termini matematici. Devono anche essere in grado di comprendere e utilizzare metodi analitici e numerici adeguati alle tematiche affrontate.
Più specificamente devono acquisire

  • capacità di perseguire un ragionamento logico deduttivo rigoroso e di riprodurre dimostrazioni;
  • capacità di concepire delle semplici dimostrazioni;
  • capacità di comprendere testi matematici anche relativamente complessi;
  • capacità di modellizzare matematicamente problemi non complessi;
  • capacità computazionali di livello medio alto;capacità di comunicare e spiegare nozioni e strutture matematiche di base.

Competenze specifiche:

  • abilità di costruire un ragionamento logico con identificazione delle ipotesi e delle conclusioni anche in contesti non matematici.
  • abilità di calcolo teorico e pratico specifiche
  • abilità di formulare problemi matematicamente in maniera da facilitarne la soluzione.

I risultati attesi vengono conseguiti e verificati nel modo seguente
Metodi di apprendimento: Insegnamenti con trattazioni assiomatiche. Pratica estensiva di esercitazioni numeriche e attività di calcolo.
Metodi di verifica: Tutte le prove di verifica scritte prevedono l'applicazione delle conoscenze a problemi non precedentemente affrontati.

Autonomia di giudizio

I laureati devono essere in grado di analizzare criticamente una dimostrazione. Inoltre devono essere in grado di fare ricerche bibliografiche autonome utilizzando libri di contenuto matematico, sviluppando anche una familiarità con le riviste scientifiche di settore. Infine essere in grado di utilizzare per la ricerca scientifica gli archivi elettronici disponibili sul WEB, operando la necessaria selezione dell'informazione disponibile.
Metodi di apprendimento: Queste capacità sono il risultato dei corsi di esercitazione e di alcuni insegnamenti teorici
Metodi di verifica: nelle prove intermedie e di esame viene richiesto di risolvere in maniera autonoma problemi matematici di tipo teorico e computazionale. Viene inoltre richiesto un buon grado di indipendenza nella elaborazione e stesura della tesi di laurea.

Abilità comunicative

I laureati devono essere in grado di presentare la propria ricerca o i risultati di una ricerca bibliografica ad un pubblico sia di specialisti che di profani. A tal fine è importante avere una conoscenza dell'inglese sufficiente per la comprensione di testi scientifici, attraverso la partecipazione a corsi di inglese specifici per la Facoltà di Scienze.
Metodi di apprendimento: Attività formative svolte attraverso lavoro di gruppo e redazione di relazioni o tesine. Preparazione della presentazione scritta e orale della prova finale.
Metodi di verifica: valutazione della capacità espositiva durante le prove orali di esame. Presentazione della tesi.

Capacità di apprendimento

I laureati devono aver acquisito una comprensione della natura e dei modi dell'uso della matematica e di come questa sia applicabile a molti campi. Devono inoltre essere in grado di costruire semplici dimostrazioni e modificare dimostrazioni standard per adattarle a nuove situazioni.
Metodi di apprendimento: Gli studenti vengono guidati nel miglioramento del metodo di studio sin dal primo anno da docenti e tutor. L'inglese viene appreso in appositi corsi e attraverso la progressiva utilizzazione della lingua straniera nell'apprendimento.
Metodi di verifica: Un metodo di studio errato non consente di affrontare il corso di laurea. Valutazione dell'apprendimento di argomenti proposti per lo studio autonomo.

Funzione in contesto di lavoro.Funzione in contesto di lavoro:
Il laureato in Matematica acquisisce conoscenze e abilità atte a svolgere attività professionali di supporto in vari ambiti e la qualifica per proseguire gli studi in una Laurea Magistrale in Matematica e in Master di I livello. Per conseguire maggiore autonomia e livello di responsabilità nel lavoro è necessario acquisire ulteriori competenze mediante una laurea magistrale.
In particolare, il laureato in Matematica applica le conoscenze acquisite a problemi provenienti dagli ambiti tecnologico, scientifico, economico-finanziario, elaborando modelli matematici e sviluppando il software necessario per la risoluzione di problemi reali. Inoltre, può svolgere attività di divulgazione scientifica.

Competenze associate alla funzione

Competenze associate alla funzione:
Capacità di calcolo teorico e pratico specifiche.
Creatività e doti di intuizione e analisi.
Capacità progettuali e di pianificazione.
Capacità di comunicazione per favorire una buona divulgazione delle discipline matematiche.
Dimestichezza nell' utilizzo di software scientifico, in particolare di tipo matematico e statistico

Status professionale conferito dal titolo

Sbocchi occupazionali:
Uno degli sbocchi naturali dopo la laurea triennale in matematica è la prosecuzione degli studi con una laurea magistrale in matematica, ingegneria matematica o possibilmente in altre discipline scientifiche eventualmente con degli obblighi formativi aggiuntivi per colmare i requisiti necessari. Sono inoltre possibili anche sbocchi professionali come figure di supporto, per esempio presso banche e istituti di credito, società di assicurazioni, istituti di sondaggi, società di progettazione e sviluppo software.

Annunci

Course "Epistemic Logic Programming" for the new PhD-AI

Epistemic Logic Programs (ELPs) are an extension of Answer Set Programming (ASP) with epistemic operators that allow for a form of meta-reasoning, that is, reasoning over multiple ...

Course "Answer Set Programming" for the new PhD-AI

Answer set programming (ASP) is a form of declarative programming oriented towards difficult search problems. ASP is an outgrowth of research on the use of nonmonotonic ...

Avviso per gli iscritti al 2° anno del Corso di Laurea triennale in Informatica

Si avvisano gli studenti e le studentesse che i corsi del 2° anno del Corso di Laurea triennale in Informatica, a partire dal giorno lunedì 29 Novembre e previa ...

FONDAMENTI DI PROGRAMMAZIONE - prof.ssa Di Marco - anticipo lezione del 1 dicembre 2021

La lezione di Fondamenti di Programmazione (prof.ssa Di Marco) di Mercoledì 1 Dicembre ore 8:30-10:30 è anticipata a Martedì 30 Novembre ore 14:30-16:30 ...

Cambio aula lezione Architettura degli elaboratori (prof. M. Tivoli) del 29.11.2021

La lezione di Architettura degli elaboratori (prof. M. Tivoli) del 29 Novembre 2021 si svolgerà in aula C1.12 di Coppito 2 secondo l'orario stabilito. ...

Utilizziamo i cookie per offrirti il ​​nostro servizio. Continuando a utilizzare questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie come descritto nella nostra policy.