Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti: continuando la navigazione ne accetti l'uso. Acconsento Vorrei maggiori informazioni
Naviga nel sito del Dipartimento:
Naviga nel sito della Didattica:
Attenzione: questa notizia era valida fino al 23/10/2020. Attualmente è archiviata, quindi il suo contenuto potrebbe non essere più valido

Dettaglio Notizia

FREQUENZA LEZIONI I SEMESTRE a.a. 2020/21 PER STUDENTI E STUDENTESSE CON DISABILITÀ e DSA

Nell’organizzazione generale della ripresa delle attività didattiche, è consentito agli studenti e alle studentesse con disabilità e DSA, iscritti ai servizi di Ateneo, di scegliere, in base ai propri specifici bisogni, la modalità di frequenza delle lezioni e di svolgimento degli esami. Ciò è possibile solo nei casi in cui le lezioni si terranno in presenza o attraverso modalità miste. In questi casi, si potrà scegliere di seguire la modalità preferita. Ciò non si applica nei casi di fragilità, che talvolta accompagnano le condizioni di disabilità. In tal caso le attività saranno svolte interamente on-line. Per i corsi che si terranno esclusivamente on-line, non è comunque prevista la possibilità di frequentare in presenza.

Per quanto riguarda il tutorato, si proseguirà tenendo conto dei bisogni degli studenti e potrà essere svolto in presenza, a distanza o in modalità mista. Laddove sussistano condizioni di fragilità (degli studenti/delle studentesse o dei tutor o di loro familiari conviventi), il tutorato dovrà essere svolto interamente a distanza. Il tutorato in presenza, dovrà essere svolto in condizioni di stretta sicurezza sanitaria: regole di distanziamento, presidi medici adeguati come previsto dall’Università dell’Aquila. Ai tutor verranno forniti mascherine FFP2, occhiali o schermo facciale (quando sia necessario ridurre le distanze previste), e saranno tenuti a frequentare il corso sulla sicurezza COVID-19.

Si invitano gli interessati (studenti e tutor senior del DISIM) a contattare la docente Delegata per la disabilità e i DSA per il DISIM (Dott.ssa Giovanna Melideo), per comunicare i propri bisogni e pianificare le attività. Si ricorda che la Commissione Disabilità di Ateneo non è competente per l’accertamento delle condizioni di fragilità, che dovranno essere certificate dal medico di base o dal medico competente di Ateneo. Si ricorda, altresì, che il presente avviso è esclusivamente riferito agli studenti e alle studentesse con disabilità e DSA.